L’Autorità portuale di Civitavecchia ha affidato al Dipartimento di Epidemiologia del servizio sanitario del Lazio un’indagine sulla salute, sulle abitudini di vita e sui livelli di esposizione ambientale della popolazione residente nel comprensorio di Civitavecchia attraverso l’uso di indicatori biologici. L’iniziativa intende dare continuità agli studi epidemiologici condotti nell’area che in passato hanno evidenziato, sia sui residenti che sui lavoratori, eccessi di mortalità a causa di diverse patologie polmonari come tumore, mesotelioma pleurico e disturbi respiratori. L’indagine sarà accompagnata da una valutazione delle ricadute al suolo delle emissioni atmosferiche degli impianti industriali.