Secondo quanto riportato da MF Shipping & Logistica, il Tribunale di Genova avrebbe dichiarato il fallimento della società genovese Handy  Shipping, che nel 2010 aveva preso in consegna due bulk carrier Handysize da 25.000 tonnellate di portata lorda costruite in Cina, originariamente commissionate dal Gruppo Romeo al prezzo di $ 27,2 milioni per nave. L’investimento era stato finanziato da Banca Carige, che ora vanta un’ipoteca di primo grado sulle due navi ferme in Venezuela, con $ 22 milioni per nave ed una leva finanziaria dell’80%. Handy Shipping aveva chiuso il 2011 con la perdita di 1,9 milioni di euro ed un indebitamento di 32,8 milioni, quasi interamente riconducibile al finanziamento concesso da Banca Carige.