E’ partita la nuova linea di Minoan Lines, una compagnia del gruppo Grimaldi Napoli, fra Trieste, Igoumenitsa e Patrasso. La linea trisettimanale è operata da tre traghetti: Cruise Olympia, Cruise Europa ed Europa Link, i primi due realizzati da Fincantieri a Castellammare di Stabia (Campania), Europa Link ad Ancona. Le tre navi sono in grado di trasportare contemporaneamente oltre ai 3.000 passeggeri, anche 250 vetture e 180 camion. L’avvio della nuova linea ha però creato problemi al servizio esistente con l’Albania. I grandi ferry di Minoan Lines, che presto potrebbero raddoppiare le tre toccate attuali, stanno scacciando dall’ormeggio 57 alla radice del Molo VII il piccolo ‘Philippos’, il traghetto merci che due volte la settimana porta una cinquantina di camion da Trieste a Durazzo, in Albania. Per favorire Minoan, su istanza dell’Autorità portuale il Prefetto ha sospeso all’ormeggio il regime di Punto Franco, che sarebbe stato un ostacolo per i collegamenti fra gli Stati comunitaria di Italia e Grecia. In questo modo si è però inferto un duro colpo alla linea per l’Albania, che dall’operazione in area franca traeva indubbi vantaggi.