L’Autorità per la Concorrenza francese ha multato di 60,9 milioni di euro la società ferroviaria pubblica SNCF Fret per avere impedito o rallentare l’accesso al mercato di nuovi operatori. Il ricorso contro SNCF Fret fu presentato due anni fa da Europe Cargo Rail,una società controllata da Deutsche Bahn. Sulla rete francese operano nel trasporto merci una decina di società private, che detengono una quota di mercato di circa il 30%.