Grimaldi Napoli ha impugnato l’ordinanza del Tribunale di Genova sul caso Cotunav. La compagnia napoletana aveva chiesto al giudice civile, lo scorso 30 novembre, di bloccare una nave del gruppo tunisino in arrivo nel porto di Genova – al terminal Rebora, del gruppo Spinelli. Questo perché l’Ommp, la società che svolge i compiti dell’Autorità portuale alla Goulette a sua volta aveva bloccato a Tunisi una nave dei Grimaldi, “Eurocargo Bari”, che aveva ottenuto tutti i permessi per l’accosto. Due settimane fa, il giudice aveva dichiarato irricevibile la richiesta di Grimaldi: ora la compagnia napoletana ha confermato la sua tesi sull’abuso di posizione dominante da parte di Cotunav e i suoi sospetti sulle connessioni con l’Ommp, smentite dalla compagnia tunisina.