I ministri dei Trasporti di Belgio, Germania, Francia, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Svizzera e il vicepresidente della Commissione Europea, Siim Kallas, hanno sottoscritto un accordo per la ripartizione della capacità per i treni merci internazionali sui corridoi ferroviari internazionali Rotterdam – Genova e Anversa – Lione/Basilea. “L’accordo, ha detto Kallas, offrirà benefici in quanto contribuisce ad accrescere il trasporto merci su rotaia rispetto a quello su strada. Si tratta di un buon esempio di cooperazione tra gli Stati membri e i gestori dell’infrastruttura ferroviaria, uno degli obiettivi principali della Commissione”.