Alpe Adria, la società di logistica e servizi intermodali del porto di Trieste, partecipata da Friulia, Autorità Portuale e Trenitalia, ha chiuso il 2012 con traffici in aumento del 2%. Negli ultimi anni, i volumi trasportati sono passati dai 70.800 teu del 2004 a 211.350 teu nel 2012, con una crescita media annua del 15%. Nel segmento del traffico combinato, l’autostrada viaggiante fra Trieste e Salisburgo ha registrato un decremento del 3%. L’attività di Alpe Adria si articola mediamente su 100 treni la settimana, di cui la metà dedicati al trasporto container.