Il porto di Salerno saluterà oggi i primi container di Maersk Line imbarcati sul servizio feeder Z67. Operata da X-Press Feeders, la m/n Ecem Kalkavan collegherà con frequenza settimanale lo scalo campano con l’hub di Marsaxlokk (Malta), garantendo una connessione diretta con il network globale della compagnia danese. Il nuovo servizio permetterà a Maersk Line di operare in maniera più capillare in Campania e nel Sud Italia e di offrire alla clientela un prodotto decisamente più rapido e competitivo da e verso il Far East e dal Medio Oriente (Golfo Persico e India). I transit-time in export verso l’Estremo Oriente miglioreranno in maniera considerevole (mediamente di sette giorni rispetto al passato); altrettanto le spedizioni in importazione potranno sfruttare transiti estremamente più rapidi grazie alla migliore connessione fra il servizio feeder e la rotazione AE11, che garantisce un’ampia copertura di porti all’origine in Asia (fra gli altri Shanghai, Ningbo, Nansha, Yantian e Chiwan), Il servizio Z67 opera sulla seguente rotazione: Marsaxlokk, Catania (1), Salerno (4), Napoli (5) e di nuovo Marsaxlokk (7).