Il Comitato Portuale di Trieste si è espresso ufficialmente contro il progetto del Terminale di rigassificazione di GNL di Zaule. Il progetto, presentato dalla società Gas Natural, è stato giudicato non compatibile con le previsioni di sviluppo del Porto di Trieste, così come delineate nel Piano Regolatore Portuale adottato dal Comitato Portuale nel mese di maggio 2009. Il provvedimento è stato approvato con 14 voti favorevoli, due astenuti e un voto contrario.