La società armatoriale greca Costamare, quotata al NYSE, ha chiuso l’ultimo trimestre del 12% con utili in flessione del 12% a $ 22,9 milioni. Per l’intero 2012 il fatturato è salito dai $ 382 milioni dell’anno precedente a $ 386 milioni, con un utile netto sceso da $ 87 a $ 81 milioni. L’utile operativo è diminuito del 9,3% a $ 154,9 milioni. La società, specializzata nel settore delle portacontainer, ha recentemente costituito una partnership con la società monegasca di shipmanagement V.Ships per la gestione tecnica di 22 delle 47 portacontainer della flotta, in gran parte a noleggio di lungo periodo con le compagnie di linea.