La conferenza dei sindaci dell’Elba, riunitasi a Portoferraio, ha deciso che da quest’anno per arrivare all’isola i turisti dovranno pagare la tassa di sbarco, un’imposta alternativa alla tassa di soggiorno che servirà a sostenere interamente la nuova gestione associata per il turismo, che avrà quali obiettivi principali la promozione turistica e la valorizzazione del territorio. Con effetto da Giugno, la nuova tassa sarà di 1 euro a persona. Saranno esentati dal pagamento residenti e cittadini, pur non residenti, proprietari di immobili all’Isola d’Elba e come tali soggetti al pagamento dell’IMU.