L’Agenzia Europea per la Sicurezza Marittima (EMSA) ha lanciato un bando di gara per la disponibilità di navi che, in caso di emergenza possono essere mobilitate per brevi periodi e utilizzate per il recupero di petrolio versato in mare. Le aree interessate sono la zona settentrionale del Mare del Nord, Nord Atlantico, Mar Egeo e Mar Adriatico. Le proposte dovranno essere presentate entro il 13 marzo 2013.