La direzione di Copenaghen di Maersk Tankers ha avviato un programma di riduzione del personale marittimo di Maersk Tankers France, che prevede esodi agevolati per 58 naviganti. Oltre alle difficoltà del mercato, Maersk Tankers France si deve confrontare con la progressiva scomparsa del regime fiscale agevolato che, in passato, aveva consentito di compensare il maggiore costo dei marittimi francesi in un mercato mondiale degli equipaggi particolarmente concorrenziale. Maersk Tankers France è l’erede di Broström France, ed opera attualmente sette navi battenti bandiera francese in regime di Registro Internazionale, due da 45.000 e quattro da 37.000 tpl oltre ad una petroliera VLCC da 320.000 tpl noleggiata per lungo periodo alla Total.