I due aumenti di capitale realizzati da Scorpio Tankers a Dicembre 2012 e Gennaio 2013, rispettivamente di $ 132 e $ 230 milioni, sono stati sottoscritti in gran parte dagli investitori istituzionali bostoniani Wellington e Legatum e dal Fondo Kensico Capital Management. In particolare, Wellington Management e Wellington Trust detengono attualmente circa l’11,9% del capitale della compagnia, mentre la quota del gruppo Legatum di Dubai è salita al 13,1%. La precisazione di Kensico Capital Management ammonta al 6%. Fra gli altri investitori istituzionali che hanno sottoscritto azioni di minoranza in Scorpio figurano Allianz Global, QVT Financial e Tufton Oceanic. Negli ultimi due mesi Scorpio ha ordinato 16 product tanker, portando il suo portafoglio ordini a 20 unità, di cui 18 per consegna nel 2014.