Arriverà questa mattina a Palermo per le riparazioni la portacontainer Emma Maersk. In qualità di agente di Maersk Line, Maersk Italia, saluta con piacere la scelta dell’armatore di procedere alla riparazione della sua ammiraglia presso i cantieri Fincantieri di Palermo, un riconoscimento della professionalità e della qualità dell’intero comparto cantieristico italiano. “Siamo fiduciosi che Fincantieri opererà questa importante commessa mettendo a disposizione le sue migliori competenze”, dice Palle Laursen, Vice President, Ship Management di Maersk Line. Orazio Stella, Managing Director di Maersk Line Italia, aggiunge: “La consapevolezza di quanto questa commessa sia importante per l’economia del territorio siciliano rende maggiore la nostra soddisfazione, soddisfazione che condividiamo volentieri con l’intera comunità dello shipping in Italia”. La nave, costruita nel 2006, è lunga 318 metri, batte bandiera danese ed ha portata lorda di 152.800 tonnellate e pescaggio di 14,52 metri. La Emma Maersk è una delle navi portacontainer più grandi del mondo ed è stata la prima nave oltre i 10.000 TEU di capacità introdotta nel mercato nel 2006. Insieme a altre sette navi gemelle, fa parte della PS-class, una delle più moderne, soprattutto dal punto di vista dell’attenzione agli impatti ambientali.