Il gruppo Chiquita ha avviato il piano di rinnovamento della flotta dei contenitori refrigerati per il trasporto di banane. Lungo i 12 anni di vita dei nuovi equipaggiamenti saranno 185.000 le tonnellate di anidride carbonica risparmiate. Il programma prevede la sostituzione del 65% della flotta composta da più di 10.000 container reefer impiegati nella logistica. I miglioramenti apportatati al design e all’efficienza dei nuovi container consentono una riduzione significativa dei consumi di energia elettrica. Alle 185.000 tonnellate di CO2 risparmiate lungo l’arco di vita dei nuovi equipaggiamenti, vanno aggiunte le 90.000 tonnellate economizzate grazie all’adozione nei container non ancora sostituiti, di refrigeranti senza clorofluorocarburi e all’impiego di agenti a basso impatto ambientale per l’espansione del poliuretano utilizzato per l’isolamento.  Gli adeguamenti, a regime entro il 2013, porteranno a un risparmio energetico fino al 35% rispetto alle precedenti unità mentre la percentuale salirà al 58% nei container dotati del software Quest, che consente lo spegnimento automatico dell’unità refrigerata senza incidere negativamente sulla qualità della frutta.