Il porto di Singapore ha chiuso il primo bimestre con la movimentazione di quasi 5 milioni di teu, il 2,5% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre la movimentazione di Shanghai è stata nello stesso periodo di 4,9 milioni di teu, il 2,5% in più su base annua. Il porto di Shanghai ha subito il rallentamento del Capodanno cinese ed ha una quota di transhipment marginale, rispetto alla quasi totalità di Singapore. Nel bimestre il porto di Shenzhen ha registrato una crescita su base annua del 6% a 3,5 milioni di te, mentre la vicina Hong Kong ha registrato una flessione del 4,3% a poco meno di 3,5 milioni di teu.