La compagnia israeliana Zim ha cancellato cinque nuove costruzioni ed ha rimandato al 2016 la consegna di altre unità. L’accordo con i cantieri comporta la cancellazione o il rinvio di pagamenti per $ 235 milioni che avrebbero dovuto essere effettuati nel corso del 2013. Nel momento più alto del mercato, nel Settembre 2007, la compagnia aveva fissato con i cantieri Samsung l’ordine per nove navi da 12.600 teu, che avrebbero dovuto essere consegnate nel 2012. Il prezzo era di $ 170 milioni per nave, a fronte di un valore attuale per navi dello stesso tipo di circa $ 110 milioni. Zim ha inoltre in ordine altre quattro navi da 10.000 teu presso Hyundai Heavy Industries. A causa della crisi del mercato, la consegna era stata rinviata al 2015 I risultati del bilancio 2012 saranno annunciati domani.