Accogliendo l’istanza presentata dalla difesa, il Tribunale civile di Torre Annunziata ha disposto il dissequestro dei beni mobili e immobili per un valore totale di circa un miliardo e 250 milioni di euro degli armatori Della Gatta, Iuliano e Lembo. Il sequestro era stato disposto dallo stesso Tribunale lo scorso 22 gennaio.