Oceanogate Italia, una società di trazione ferroviaria per il trasporto container di Contship Italia, ha presentato alla Spezia un corso di formazione per quindici tecnici ferroviari polivalenti, promosso con la Scuola Nazionale Trasporti e Logistica. Il corso, che inizierà nel mese di maggio per una durata di 1.120 ore (140 giornate da 8 ore ciascuna), è finanziato dalla Provincia della Spezia. Entro due mesi dal termine del corso, Oceanogate assumerà almeno il 60% dei partecipanti, ovvero nove allievi. Il “tecnico ferroviario polivalente” è la figura professionale che effettua tutte le operazioni a terra di preparazione del treno sia in partenza che in arrivo e che, durante il tragitto, supporta il macchinista in caso di eventuale emergenza ovvero di guasto del treno. Il corso prevede anche il conseguimento all’abilitazione di secondo agente di condotta affinché, dopo le 130 guide in affiancamento al macchinista titolare, possa, in futuro, accedere anche alla qualifica di macchinista. Oceanogate Italia ha chiuso il primo anno di attività con un fatturato di 15 milioni di euro e 817mila treni-km operati.