I cantieri giapponesi Mitsubishi Heavy Industries (MHI) e Imabari hanno costituto una joint venture per la costruzione di navi per il trasporto di gas naturale liquefatto. La nuova società, partecipata con il 51% da Mitsubishi e con il 49% da Imabari, è stata denominata MI LNG Co. Le navi della joint venture potranno essere costruite sia nel cantiere Mitsubishi di Nagasaki, che ha già costruito 42 metaniere, che in quelli di Imabari. Dallo scorso anno i due cantieri collaborano con un accordo simile anche nel segmento portacontainer.