Presso il porto commerciale di Marghera, l’Autorità Portuale di Venezia inaugurerà oggi il nuovo Centro Controlli Sanitari, un polo costruito con un investimento di 1,3 milioni di euro, che ospiterà in un unico edificio tutte le istituzioni competenti per i controlli di natura sanitaria sulle merci. Nella struttura opereranno il Punto di Ispezione Frontaliero per i controlli veterinari su prodotti di origine animale e mangimi di origine non animale, la Sanità Marittima per il controllo di alimenti di origine non animale e di materiale a contatto con alimenti in arrivo da Paesi terzi, e l’Ufficio Ispezioni e Controlli Fitosanitari per i controlli su vegetali e prodotti vegetali.