Nel mese di Febbraio il porto di Venezia ha movimentato 1,8 milioni di tonnellate di merci, il 2,6% in più rispetto allo stesso mese 2012. Le merci all’import sono aumentate del 2,2% a 1,4 milioni di tonnellate, quelle all’export del 4,1% a 386 mila tonnellate. Le merci varie sono aumentate dell’1,3% a 613 mila tonnellate (+1,3%), di cui 328 mila tonnellate in container (-8,7%), 86 mila tonnellate di rotabili (-39,4%) e 199 mila tonnellate di altre merci varie (+92,8%). In flessione dell’11,9% le rinfuse liquide, di cui 193 mila tonnellate di greggio (+9,3%), 396 mila tonnellate di prodotti raffinati (-25,5%) e 133 mila tonnellate di altre merci liquide (+19,2%). Le rinfuse secche sono ammontate a  505 mila tonnellate (+36,9%), di cui 57 mila tonnellate di cereali (+75,2%), 76 mila tonnellate di mangimi e sfarinati (+158,5%), 87 mila tonnellate di carbone (+44,8%) e 252 mila tonnellate di altre rinfuse secche (+127,1%). Il traffico passeggeri ha registrato un calo del 56,4% sul febbraio 2011. Per i crocieristi la diminuzione è stata al 61,3% con quattromila persone.