Presso lo stabilimento Fincantieri di Ancona sono iniziati i lavori per la costruzione del nono cassone di spinta (ne sono già stati costruiti otto) per il recupero della Costa Concordia all’Isola del Giglio. La commessa impegnerà una media di 50 lavoratori per 7-8 settimane. Il cassone dovrebbe essere consegnato il 21 maggio. Intanto, il 10 aprile, vi saranno le prove in mare per l’ultima nave mini-cruise realizzata per conto della Compagnie du Ponant che dovrebbe essere consegnata il 28 giugno.