Malgrado le difficili condizioni del mercato, gli operatori dry bulk taiwanesi Sincere Navigation e Shih Wei Navigation hanno chiuso in utile l’esercizio 2012. Garantita da contratti di lungo periodo, malgrado un aumento dei costi operativi del 15% la Sincere Navigation di Taipei ha registrato una flessione dell’utile di solo il 4% a $T 2,4 miliardi ($ 80,3 milioni). La flotta della compagnia è costituita da 23 navi, di cui 10 Capesize. Per l’utile è stato di $T 657 milioni a fronte di $T 908 milioni nel 2011. La flotta Shih Wei è costituita da 20 handysize dry bulk carrier, 13 multipurpose e 10 breakbulk.