L’Interporto di Guasticce, presso Livorno, punta all’aumento d capitale dagli 11 milioni e settecentomila euro attuali a quasi 30 milioni di euro, con l’emissione fino a 34.853 azioni da 516 euro ciascuna, riservate in opzione agli azionisti. Tra questi c’è anche la Provincia di Livorno che vorrebbe partecipare all’aumento del capitale. Ma il dibattito sulla delibera approvata in prima commissione è stato fissato per il 23 aprile, cinque giorni dopo la data fissata per l’assemblea dell’Interporto, convocata per il 18 aprile.