La Polizia e l’Agenzia delle Dogane hanno sequestrato un carico di 190 chili di cocaina nascosti in un container in transito, sbarcato nel porto di Gioia Tauro dalla nave Bellavia. La droga, divisa in 148 panetti, era in sacchi di juta e plastica, nascosti tra altri sacchi con caffè, ed è stata individuata grazie a riscontri documentali e controlli. La droga proveniva dall’America Centrale ed era destinata alla Turchia. L’operazione si inquadra nell’ambito di un’ampia attività investigativa attraverso la quale, dopo una serie di riscontri documentali e controlli svolti sui container in transito nel porto di Gioia Tauro, è stato possibile individuare il carico.