Sabato nel cantiere di Riva Trigoso di Fincantieri si è svolta la cerimonia di varo della fregata Federico Martinengo

Sarà consegnata nei primi mesi del 2018 alla Marina Militare Italiana

Sabato nel cantiere navale di Riva Trigoso (Genova) del gruppo Fincantieri si è tenuta la cerimonia di varo della fregata Federico Martinengo, settima di una serie di dieci unità FREMM (Fregate Europee Multi Missione) commissionate al gruppo navalmeccanico dalla Marina Militare Italiana nell’ambito dell’accordo di cooperazione internazionale italo-francese, con il coordinamento di OCCAR, l’organizzazione congiunta per la cooperazione europea in materia di armamenti.A seguito del varo, l’unità proseguirà le attività di allestimento presso il cantiere integrato navale militare nel sito di Muggiano, a La Spezia, e sarà consegnata nei primi mesi del 2018. La nave Federico Martinengo, che come le altre sarà caratterizzata da un’elevata flessibilità d’impiego e avrà la capacità di operare in tutte le situazioni tattiche, ha una lunghezza di 144 metri, una larghezza di 19,7 metri e un dislocamento a pieno carico di circa 6.700 tonnellate. Può raggiungere una velocità superiore ai 27 nodi con una capacità massima di personale trasportato pari a 200 persone.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento