Centro di ricerca del gruppo Rolls-Royce in Finlandia per le navi a controllo remoto

Sostegno finanziario della Finnish Funding Agency for Innovation

Il gruppo Rolls-Royce, in collaborazione con il Technical Research Centre of Finland (VTT) e la Tampere University of Technology (TUT) e con il sostegno finanziario della Finnish Funding Agency for Innovation (Tekes), insedierà quest’anno un centro di ricerca a Turku, in Finlandia, dedicato specificamente allo sviluppo di tecnologie per la realizzazione di navi senza equipaggio. L’obiettivo è di consentire la realizzazione di navi a controllo remoto entro il 2025.
«Negli anni a venire – ha sottolineato il presidente Marine di Rolls-Royce, Mikael Mäkinen – la digitalizzazione trasformerà l’industria dello shipping e ora è il momento giusto per definire il modo in cui ciò avverrà. Nei prossimi anni – ha aggiunto – dobbiamo investire a livello globale per sviluppare le competenze necessarie e realizzare una serie di prodotti e sistemi disponibili per il mercato e per trarre vantaggio da quella che è una notevole opportunità».
Il gruppo Rolls-Royce, assieme a 70 aziende finlandesi ed internazionali, partecipa inoltre in Finlandia al DIMECC (Digital, Internet, Materials & Engineering Co-Creation), centro per per lo sviluppo della digitalizzazione in campo industriale, che sta tra l’altro portando avanti il programma Design for Value (D4V) incentrato sull’introduzione di tecnologie per aumentare l’efficienza della supply chain, tra cui quelle per le navi a controllo remoto.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento