P&O Ports (gruppo DP World) gestirà e potenzierà il container terminal del porto francese di Sête

Il contratto ha una durata di soli tre anni, ma potrà essere convertito in una concessione a lungo termine
P&O Ports, società terminalista del gruppo DP World di Dubai, si è aggiudicato il contratto per la gestione e il potenziamento del container terminal del porto francese di Sête. L’accordo ha una durata di soli tre anni, ma prevede che possa essere convertito in una concessione a lungo termine.
Il terminal per contenitori, collocato sulla banchina E dello scalo portuale francese, occupa un’area di due ettari ed ha una linea di banchina di 457 metri lineari con profondità del fondale di -14,5 metri.
Attualmente sono in corso lavori di manutenzione del terminal che, secondo le previsioni, saranno ultimati entro fine estate e ad ottobre P&O Ports inizierà a gestire l’approdo.
«Il porto di Sête – ha sottolineato il sultano Ahmed Bin Sulayem, chairman e amministratore delegato della DP World – ha un grande potenziale ed è pronto a diventare un altro porto gateway per la Francia. Nella fase iniziale continuerà ad occuparsi soprattutto dei servizi feeder con il Mediterraneo orientale, la regione del Maghreb e il Nord Africa. Una volta che verrà portato a termine il suo sviluppo con il sostegno dei nostri partner regionali – ha spiegato Ahmed Bin Sulayem – ci aspettiamo che un numero crescente di vettori multinazionali utilizzino i suoi servizi aggiungendo man mano nuove destinazioni internazionali».

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento