Yang Ming, portato a termine l’aumento di capitale

La quota di capitale detenuta dal governo di Taipei è salita al 38,23%

La società armatoriale taiwanese Yang Ming ha portato a termine l’aumento di capitale attuato con l’emissione di 500 milioni di nuovi azioni del prezzo unitario di 12 dollari di Taiwan, per un totale di sei miliardi di dollari di Taiwan (200 milioni di dollari USA).
Ricordando di aver avviato lo scorso settembre l’offerta rivolta agli attuali azionisti della compagnia e al pubblico, incluse compagnie assicurative e società di trasporto e movimentazione dei container, Yang Ming ha evidenziato che la notevole risposta all’offerta dimostra che le imprese private sono ottimiste circa il futuro del mercato.
Inoltre Yang Ming ha specificato che a conclusione dell’offerta la quota di capitale della compagnia che fa capo al governo di Taipei attraverso il Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni (MOTC), il National Development Fund, Executive Yuan ( NDFEY) e la Taiwan International Ports Corporation ( TIPC) è salita al 38,23% (al 31 dicembre scorso era pari al 33,31%).

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento