A maggio il porto di Singapore ha stabilito il proprio nuovo record storico di traffico containerizzato mensile

Lo scorso mese il porto di Singapore ha registrato il proprio nuovo record storico mensile di traffico containerizzato, che è tale sia rispetto alle tonnellate di carichi movimentati sia al conteggio del traffico in termini di container da 20′ (teu) movimentati. A maggio 2018, infatti, il totale è stato di 32,38 milioni di tonnellate di merci containerizzate totalizzate con una movimentazione dei contenitori pari a 3,18 milioni di teu, con progressioni rispettivamente del +3,1% e del +6,4% sul maggio 2017. I precedenti record erano stati segnati a marzo 2018 con 31,63 milioni di tonnellate e 3,05 milioni di teu.

Complessivamente lo scorso mese il porto asiatico ha movimentato 52,97 milioni di tonnellate di merci, con una flessione del -1,8% rispetto a 53,92 milioni di tonnellate nel maggio 2017. Oltre alle merci containerizzate sono state movimentate 1,97 milioni di tonnellate di merci convenzionali (-4,1%), 17,25 milioni di tonnellate di rinfuse petrolifere (-8,6%) e 1,37 milioni di tonnellate di altre tipologie di rinfuse (-13,7%).

Nei primi cinque mesi del 2018 il porto ha movimentato 260,89 milioni di tonnellate di carichi, con un aumento del +0,6% sullo stesso periodo dello scorso anno. Le merci in container sono state pari a 152,19 milioni di tonnellate (+7,4%) e sono state realizzate con una movimentazione di container pari a 14,96 milioni di teu (+12,3%). Con 10,19 milioni di tonnellate le merci convenzionali sono risultate in calo del -17,2% e in diminuzione sono risultate sia le rinfuse petrolifere sia quelle di altro tipo che si sono attestate rispettivamente a 91,45 milioni di tonnellate (-6,4%) e 7,05 milioni di tonnellate (-8,2%).

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento