Lo scorso anno il traffico delle merci nei porti turchi è diminuito del -2,3%

La movimentazione dei container è stata pari a 10.843.998 teu (+8,3%)

Lo scorso anno i porti turchi hanno movimentato complessivamente 460,1 milioni di tonnellate di merci, con un calo del -2,3% rispetto a 471,2 milioni di tonnellate nel 2017. I carichi in esportazione sono ammontati a 110,4 milioni di tonnellate (-2,9%), quelli in importazione a 218,5 milioni di tonnellate (-6,5%), il traffico di cabotaggio si è attestato a 59,6 milioni di tonnellate (-1,4%) e il traffico di transito a 71,6 milioni di tonnellate (+12,9%).

Nel 2018 il solo traffico containerizzato movimentato globalmente dai porti turchi è stato pari a 114,2 milioni di tonnellate (+5,9%) ed è stato totalizzato con una movimentazione di contenitori pari a 10.843.998 teu (+8,3%). Nel segmento dei rotabili il traffico è stato di 8,6 milioni di tonnellate (-8,5%) e in quello delle altre merci varie di 64,0 milioni di tonnellate (-11,3%). Le rinfuse solide sono aumentate del +3,7% a 133,6 milioni di tonnellate, mentre le rinfuse liquide sono diminuite del -8,6% a 139,7 milioni di tonnellate.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento