Monaco, cluster intermodale dell’Emilia Romagna riunito per promuovere il trasporto ferroviario

Si è tenuto ieri, mercoledì 5 giugno, il workshop del Cluster ER.I.C. (Emilia-Romagna Intermodal Cluster ) dedicato alla presentazione dei membri del cluster e al progetto di Ravenna Port Hub. Il convegno, tenutosi durante la fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera, ha visto la partecipazione di operatori intermodali europei, svariate società ferroviarie, MTO e spedizionieri evidenziando come ER. I.C. amplierà la rete intermodale europea verso gli hub dell’Emilia-Romagna, dell’Italia meridionale e dell’East Med.

Ha aperto i lavori Paolo Ferrecchi, Direttore generale cura del territorio e dell’ambientale della Regione Emilia-Romagna che ha evidenziato i vari interventi che la Regione sta sviluppando a sostegno del trasporto intermodale, tra cui la nuova legge di incentivazione al trasporto ferroviario che è in fase di notifica all’Unione Europea. A seguire Alberto Squarzina per l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico centro settentrionale ha presentato il nuovo progetto “Ravenna Port Hub: Infrastructural Works” che, tra le principali opere, prevede il dragaggio dei fondali a 12.5m e successivamente a 14.5m, l’urbanizzazione di 2 milioni di metri quadrati e l’adattamento delle banchine operative. Infine, Andrea Bardi, Direttore generale dell’Istituto sui Trasporti e la Logistica, ha ribadito l’importanza della costituzione di ER.I.C. e le attività collaborative che si stanno sviluppando a favore dei membri del cluster: sostegno all’internazionalizzazione con la partecipazione a fiere ed eventi B2B tra imprese del settore, in particolare in Europa centrale e la creazione della Corporate Accademy con i corsi di Terminal Operator e Intermodal Terminal Manager. Obiettivo del Cluster è quello di aumentare la visibilità e l’attrattività dei suoi membri verso il mercato intermodale europeo.

I membri del Cluster sono: CePIM Interporto di Parma, Interporto Bologna, Dinazzano Po, Lotras, Terminali Italia, Terminal Piacenza Intermodale, Terminal Rubiera, Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico centro settentrionale.

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento