TX Logistik realizzerà il servizio di trazione ferroviaria in Svizzera sul Corridoio Reno-Alpi

L’azienda ha in corso investimenti per l’acquisizione di 40 locomotori multi-sistema della Bombardier

Dal prossimo 10 dicembre, in concomitanza con il cambio della programmazione oraria, TX Logistik, la società ferroviaria che dal gennaio scorso è di intera proprietà del gruppo italiano Mercitalia Logistics (gruppo Ferrovie dello Stato Italiane), avrà nuovamente la responsabilità delle attività di trazione ferroviaria merci in Svizzera sul Corridoio Reno-Alpi che collega la Germania con l’Italia unendo il sistema portuale nordeuropeo costituito dagli scali di Amsterdam, Anversa e Rotterdam con il porto di Genova.
«Integrando questa parte mancante della nostra rete – ha spiegato l’amministratore delegato di TX Logistik, Mirko Pahl – ora possiamo offrire ai nostri clienti tutti gli elementi delle prestazioni provenienti da una singola fonte». Per accrescere l’efficienza e l’interoperabilità del proprio servizio, in particolare sulle tratte transfrontaliere, l’azienda ha in corso investimenti per l’acquisizione di 40 locomotori multi-sistema Traxx MS3 che saranno consegnati dalla Bombardier a partire dal 2019 . «L’acquisizione – ha sottolineato il direttore operativo della società ferroviaria, Albert Bastius – ci consente di offrire ai nostri clienti soluzioni flessibili e ottimizzate a livello di costi. Inoltre l’elevata capacità di trazione, i costi energetici relativamente contenuti e l’elevata disponibilità giocano un ruolo importante nell’analisi dei costi».

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento