Ibm e Maersk alleate<br>per "tracciare" la merce

Ibm e Maersk Logistics svilupperanno insieme un sistema di tracciamento dei container. Verrà utilizzata una tecnologia wireless (senza fili) e creata una rete a tecnologia avanzata per consentire a produttori, venditori, operatori logistici e trasportatori di ottenere in tempo reale informazioni sulla merce in viaggio. Il sistema è denominato Trec (Tamper resistant embedded controllers). Sarà installato sui container e potrà resistere alle sollecitazioni ambientali in cui si troverà a operare. Fra le informazioni raccolte e inviate da Trec ci sono la localizzazione della merce, le condizioni di umidità e temperatura e un eventuale allarme in caso di intrusione.
Ibm e Maersk rispondono così alle richieste della World Customs Organization (Wco) che ha recentemente emanato linee guida per fissare gli standard di security del trasporto merci che facilitino il commercio globale. La prima fase sperimentale del progetto partirà entro la fine del 2005, mentre una seconda fase sperimentale, ma aperta al mercato, partirà nel marzo 2006.

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento